Milano tra luci e ombre: una generazione divisa tra emiri e disillusi

Negli anni ’90 l’opulenza e una certa predisposizione allo sperpero, cambiò per quasi un decennio le esigenze e le fasi oniriche dei sogni degli italiani. L’estetica apparente dei milanesi in particolare, spesso alle prese con l’intermezzo piacevole di un aperitivo contornato dalle starlette dell’epoca, è un lontano ricordo. Piccoli frammenti che riportano all’intelligenza e al … Leggi tutto Milano tra luci e ombre: una generazione divisa tra emiri e disillusi

L’intervista/ L’ecologia contemporanea e il pensiero di Alain de Benoist

Uno dei presupposti delle società attuali, è un approccio superficiale e metodico che ha stravolto nel corso degli anni i filoni della materia che si occupa degli ecosistemi presenti sulla Terra. L’ecologia, purtroppo, non è immune dalle questue che si basano su un arrangiamento anacronistico ed interpretativo, spesso assolutista, quando si parla degli organismi che … Leggi tutto L’intervista/ L’ecologia contemporanea e il pensiero di Alain de Benoist

La Costantinopoli di Cardini. Tutta in una guida

Franco Cardini scrive una guida tutta particolare. Un libro per i viaggiatori che non amano farsi condurre dalle banalità superficiali e dalle tappe intermedie di una meta decisa solo all’ultimo. Chiunque abbia intenzione di leggere Istanbul. Seduttrice, conquistatrice, sovrana, edito dal Il Mulino, deve fare i conti con la propria pigrizia e la svogliatezza nell’approfondire … Leggi tutto La Costantinopoli di Cardini. Tutta in una guida

Urbanistica/ Quell’idea barbina di Smart City…

  E’ in atto una vera rivoluzione. Qualcuno direbbe che viviamo nel pieno di una cultura digitale che sta investendo le metropoli. Il frutto di queste nuove politiche, avvallate dalla Commissione europea e basate su una prospettiva che indica un riversamento pari alla metà della popolazione mondiale nelle aree metropolitane entro i prossimi 40 anni, … Leggi tutto Urbanistica/ Quell’idea barbina di Smart City…

De Benoist/ Quando la sovranità sparisce i popoli muoiono

Nei giorni successivi la presentazione del Documento di economia e finanza del governo Renzi e la comoda semplificazione, supina, alle regole della copertura degli 80 euro in più garantiti in busta paga dalla mano di «colui che veglia», sull’opera italiana del neo liberismo alla Presidenza del Consiglio, è in uscita l’ultimo saggio tradotto in lingua … Leggi tutto De Benoist/ Quando la sovranità sparisce i popoli muoiono

Il “nuovo” Progetto Positivista non incanta V.Pareto e M.Allais

L’era della parola e della comunicazione si arricchisce, ponendo di fatto un’interpretazione soggettiva rivolta ad un pubblico. E’ possibile dunque, determinarne un orientamento e con esso, il peso di alcune parole nelle dinamiche astruse che, accomunano le nozioni confessanti una partecipazione inesistente e la credulità dei popoli al loro destino; modificatisi in masse liquide. Proprio … Leggi tutto Il “nuovo” Progetto Positivista non incanta V.Pareto e M.Allais

Uno stile di vita fra presente e futuro. La nostra intervista ad Alain de Benoist

Una voce fuori dal coro può stimolare la facoltà di percepire tutto quello che avviene, escludendo le regole e i condizionamenti a cui siamo sottoposti quotidianamente. Superare i presentimenti e la conformità di giudizio, formatisi grazie alle astuzie e ai mezzi di cui godono alcuni “specialisti” dell’informazione, non è una prassi. Segni di una delle … Leggi tutto Uno stile di vita fra presente e futuro. La nostra intervista ad Alain de Benoist

Il nuovo romanzo di Ballario/ Nero TAV e facili costumi

Scrivere in punta di dita un romanzo che intreccia le vicissitudini degli scavi dell’Alta Velocità in Val Susa, non è un’impresa facile. Neppure per Giorgio Ballario, giornalista de La Stampa e ideatore della riuscitissima seria di romanzi coloniali imperniata sulle avventure del maggiore Morosini, deve essere stata una lotta persino con se stesso. Attingere dalla … Leggi tutto Il nuovo romanzo di Ballario/ Nero TAV e facili costumi

Calcio e denaro. L’apparato scenico dello sport business

L’equilibrio in un settore come quello dello sport è importante quanto le contrapposizioni legate alle aspettative di tifosi sempre più esigenti, evolutesi a loro insaputa, sin dagli inizi degli anni ’90, dietro un sipario-mercato delle società sportive. Enrico Flavio Giangreco ne fa un libro, spostando accuratamente quei paraventi luminosi che ancora non riescono a catalizzare … Leggi tutto Calcio e denaro. L’apparato scenico dello sport business

Fuori dal giro: quel disperato, intramontabile amore

A venti anni non è facile cogliere tutte le sottigliezze della vita e di una professione legata ad essa. Una questione di scelte. Tanto più, quando ad esserne assorto è un artista, un uomo e due stili pittorici, metafore proprie degli eterni dubbi, delle domande e risposte, classiche dell’età giovanile ma riscontrabili anche in età … Leggi tutto Fuori dal giro: quel disperato, intramontabile amore