Cinema / Lo stile di Sergei Loznitsa e la soggettività dell’autore

  Uno degli aspetti più caratterizzanti dell'opera di Sergei Loznitsa è il rigore formale applicato alla (ri)costruzione filmica della realtà. Convinto della necessità di stabilire una distanza col soggetto trattato, il regista ucraino ottiene l'effetto di straniamento, teorizzato da Viktor Shklovsky, evitando tutti i meccanismi di spettacolarizzazione che sono d'uso comune nel linguaggio audiovisivo. Elementi … Leggi tutto Cinema / Lo stile di Sergei Loznitsa e la soggettività dell’autore

Cinema (di A.Piran). “Il Primo Re” o la nascita di una civiltà

  Il nuovo film di Matteo Rovere è, riportato ai parametri del cinema italiano, un cinecomics per costi e resa visiva che denota un impianto progettuale alla base dell'opera. Il primo re è stato giustificatamente criticato per la scarsa aderenza storica alle credenze religiose del periodo ed una messa in scena da età del bronzo, … Leggi tutto Cinema (di A.Piran). “Il Primo Re” o la nascita di una civiltà

Cinema italiano azzerato senza Zalone?

Ecco il parere di Augusto Grandi dalle pagine del suo Blog Girano (http://girano.blogspot.it). Cinema, "maschere" e attori, immortalati nel tourbillon dell'egemonia culturale. La penna coi baffi che strizza l'occhio a Catherine Deneuve.   Checco Zalone non sforna il consueto film e il cinema italiano incassa un drammatico crollo di presenze nelle sale. Qualcuno finge persino di stupirsi. Ma … Leggi tutto Cinema italiano azzerato senza Zalone?