La sfida analogica contro l’omologazione digitale

  Resistenza Analogica è un collettivo informale che ha come produzione principale un festival, Analogica, giunto quest'anno all'ottava edizione che si è tenuto a Bolzano. Il fulcro del progetto è il mantenimento delle tecnologie analogiche che sono in via di sparizione a causa dell'imporsi delle tecnologie digitali; anziché inserirsi nel filone di attività para-luddiste, che … Leggi tutto La sfida analogica contro l’omologazione digitale

Il cinquantesimo anniversario del GRECE. Un lungo cammino mai interrotto

  Negli anni delle contestazioni giovanili e appena dopo il Maggio ’68, un gruppo di amici, letterati, studiosi e intellettuali, diede vita ufficialmente a qualcosa di inimmaginabile. Era il 17 gennaio del 1969 e presso la Préfecture des Alpes Maritimes, viene registrato il GRECE, Groupement de Recherche et d’Etudes pour la Civilisation Européenne (Gruppo di ricerca e … Leggi tutto Il cinquantesimo anniversario del GRECE. Un lungo cammino mai interrotto

Intervista ad Adriano Scianca. I sentieri metafisici della “Nazione Fatidica”

  Adriano Scianca è un giornalista e scrittore che ha collaborato con i quotidiani Libero, Il Foglio, Il Secolo d’Italia e La Verità. Tra i saggi che ha scritto, troviamo titoli densi e intellettualmente stimolanti, quali sono Riprendersi tutto, Ezra fa surf, L’identità sacra e Contro l’eroticamente corretto. Nelle vostre librerie di fiducia arriva ora il suo ultimo … Leggi tutto Intervista ad Adriano Scianca. I sentieri metafisici della “Nazione Fatidica”

Il paradosso della globalizzazione e le voci nelle città degli ex “cittadini del mondo”

  Il “cittadino del mondo” è sempre meno convinto della sua asserzione e ritorna a considerarsi l’essere parte di una comunità specifica. L’ideale, aleatorio, di poter congiungersi con le culture e sub-culture più disparate, quel convivere indossando un abito troppo grande per lui che dimostrerebbe di far parte di ogni luogo ma, senza in realtà … Leggi tutto Il paradosso della globalizzazione e le voci nelle città degli ex “cittadini del mondo”

Fumetti. Il rapporto tra Ideale e Potere in Xerses di Frank Miller

  Dopo un'attesa durata anni, visto che la prima anteprima del seguito di 300 è del 2011, Frank Miller manda alle stampe un'opera complessa e frammentata che riprende e problematizza un tema che in 300 era relativamente marginale: il ruolo dell'Ideale e del Potere. Per fare ciò l'autore parte dalla modifica della struttura narrativa. 300 … Leggi tutto Fumetti. Il rapporto tra Ideale e Potere in Xerses di Frank Miller

Arriva a BookCity il “Processo a Julius Evola”. Intervista ad Andrea Scarabelli

Torna BookCity e quest’anno ci aspetta un appuntamento imperdibile. Andrea Scarabelli, Direttore della Rivista «Antarès» e della Collana «l’Archeometro» di Edizioni Bietti, vicesegretario della Fondazione J. Evola, assieme a Gianfranco de Turris, animerà un dibattito/provocazione intitolato “Processo a Julius Evola”. La data è sabato 17 novembre 2018, dalle ore 16.00 alle ore 17.30, presso il … Leggi tutto Arriva a BookCity il “Processo a Julius Evola”. Intervista ad Andrea Scarabelli

Il realismo fantastico di Jacques Bergier. Da Tolkien a Campbell

Sono passati quarant’anni dalla morte di Jacques Bergier. Il giornalista, scrittore, fisico e spia francese, è stato tutto e il contrario di tutto. Un personaggio eclettico, poliedrico, che abbiamo imparato a conoscere con il saggio Il mattino dei maghi, scritto a quattro mani con Louis Pauwels, pubblicato nel 1960. A volte dimenticato, spesso criticato, quasi sempre … Leggi tutto Il realismo fantastico di Jacques Bergier. Da Tolkien a Campbell

Steve Bannon e il suo The Movement. Tra luci e ombre, lucciole e lanterne

  La figura di Steve Bannon separa e divide. L’atteggiamento da “araldo” del «populismo-sovranismo», è roba da prendere con le molle. Senza inoltrarci in una disamina valutativa che non è nelle nostre corde: molti vedono in Bannon, una sorta di Grillo “Made in USA”. Non è certo il nostro caso. Il fenomeno di ‘The Movement’, … Leggi tutto Steve Bannon e il suo The Movement. Tra luci e ombre, lucciole e lanterne

Il parere di Andrea Piran: l’Hip hop come affermazione dell’identità

  Quando Metal Carter dei Truceboys in "Fuck Hip Hop", presente nel disco "Sangue", si dichiara 'nato sul Tevere mica a Los Angeles', ed innesca le critiche su una parte della scena italiana che si basa sulle tematiche di quella americana, (in)volontariamente dice perché artisti come i Truceboys sono allineati ad un concetto fondamentale della … Leggi tutto Il parere di Andrea Piran: l’Hip hop come affermazione dell’identità

Critica al liberalismo politico: tra passato, presente e avvenire ?

  "[…] Il Governo è il Rapporto delle libertà e degli interessi. E data questa prima proposizione ne deriva: che ormai la politica e l’economia si confondono; che affinché vi sia rapporto di interessi, bisogna che gli interessi stessi siano presenti, rispondenti, stipulanti, obbligantesi e agenti; che così la ragione sociale e il suo vivente … Leggi tutto Critica al liberalismo politico: tra passato, presente e avvenire ?